Il Metodo

La parola dieta, dal latino diaeta, a sua volta dal greco δίαιτα, dìaita, «stile di vita». Dieta non è regime alimentare restrittivo, privazione o prigionìa ma è prendersi cura di noi stessi, ogni giorno, a tavola.

La dieta non ha il solo scopo del dimagrimento ma esistono molteplici tipologie di regimi alimentari a seconda dell’obiettivo (vedi servizi).

Il mio piano alimentare è basato sulla dieta mediterranea ed è flessibile, ovvero sarai tu a decidere cosa mangiare giorno per giorno, seguendo le mie linee guida.

La responsabilizzazione e la conoscenza sono alla base del mio lavoro.

Il compito che mi prefiggo è quello di offrire tutti gli strumenti necessari per imparare in autonomia a gestire la vita alimentare, focalizzando lo sguardo non solo al presente ma soprattutto nel medio-lungo termine.

Sarò il tuo alleato, non colui che ti giudicherà.

Insieme formeremo una squadra, lavoreremo fianco a fianco per raggiungere la tua meta.

Rimarrò al tuo fianco: dopo aver elaborato il tuo schema dietetico personalizzato ti aiuterò a mantenere la motivazione durante l’intero percorso nutrizionale.

La Visita

Il nostro percorso nutrizionale inizierà con la prima visita della durata di circa 45 minuti.

Il primo incontro avrà uno scopo conoscitivo nel quale utilizzerò delle tecniche professionali volte alle seguenti analisi: valutazione nutrizionale, diagnosi nutrizionale e intervento nutrizionale.

La valutazione nutrizionale si articola nella valutazione dello stato di salute (storia personale e anamnesi patologica familiare), del bilancio energetico (storia alimentare dietetica), della composizione corporea (misurazioni antropometriche come peso, altezza, circonferenze e analisi bioimpedenziometrica), e della funzionalità corporea (alvo e pressione arteriosa).

Durante la diagnosi nutrizionale individuerò e spiegherò quali sono i punti da migliorare nella giornata alimentare e successivamente elaborerò uno schema dietetico personalizzato finalizzato a raggiungere l’obiettivo iniziale (intervento nutrizionale).

Infine concorderemo il piano di monitoraggio e rivalutazione nutrizionale, stabiliremo la frequenza dei controlli e i “micro”- obiettivi da raggiungere di volta in volta.

Il Controllo

Il controllo o rivalutazione è un punto cardine del percorso nutrizionale. Ha una durata variabile di 20’-30’ e una frequenza concordata nella prima visita.

Il controllo ha il ruolo di fare il punto della situazione del percorso in atto, per valutare l’aderenza allo schema dietetico, rinnovare le conoscenze apprese nella prima visita, mantenere o riportare in alto la tua motivazione e, nell’eventualità, modificare il piano d’attacco.

Non riduciamo l’importanza di questo incontro al solo “pesarsi” o “misurarsi”, il controllo è cruciale per raggiungere la meta finale.

Consulenze a distanza

La consulenza alimentare online è un percorso utile a chi vive lontano dai miei ambulatori o non può recarvisi per altri motivi.

È un modo efficace e valido di portare a casa una sana Educazione alimentare, da godere comodamente seduti sul proprio divano.

Ti puoi prenotare via email o su Miodottore.it e la visita avverrà in videochiamata tramite Miodottore (gratuito) o un altro programma apposito quale skype o zoom.

L’unica differenza con la visita in ambulatorio è che le misurazioni antropometriche (altezza, peso e circonferenza vita) saranno prese da te.

La consulenza a distanza è garantita solo per pazienti maggiorenni, privi di patologie organiche e di disturbi del comportamento alimentare.

Per saperne di più su prezzi e modalità visita la sezione dedicata del sito!